.
Annunci online

Innoxius
politica interna
29 luglio 2009
Il centro secondo me

Riprendo una riflessione che ho scritto sul blog di Tabacci a proposito di come penso dovrebbe configurarsi l'Unione di Centro, partendo dalle considerazioni di Buttiglione, secondo cui, se non ho capito male, deve esserci una grande forza di sinistra, ma il PD deve rinunciare a voler essere la sintesi tra cattolicesimo e sinistra.

«Dico la mia sul pensiero di Buttiglione sul Pd: non condivido. Non condivido perché, anzitutto, il Pd è il compimento di un percorso storico e politico che non si può ignorare. Cattolicesimo democratico e sinistra, laici e credenti a sinistra si sono incontrati da tempo ed è innegabile. Così come Casini ha puntualizzato che lui non può essere il nuovo Prodi perché non è di derivazione dossettiana, Buttiglione rifletta su questo punto, e su un altro, ossia: se il centro vuole essere qualcosa di nuovo, e se davvero, come ha detto Casini, la Dc è morta e sepolta, allora la voglia di Buttiglione di riunire tutti i cattolici non sta in piedi (anche perché non saprei come si ritroverebbe con la Rosy). 

Starebbe in piedi invece che l'UdC rinascesse come la nuova Margherita; non parlo della collocazione politica, ma dell'esperienza di un partito liberaldemocratico con un profumo cattolico, che dentro aveva anche una rappresentanza laica non subalterna (Cacciari, Dato, Zanone, ecc...). Anche perché, inter nos, penso che su certi temi anche il centro possa avere posizioni più aperte e non esclusivamente di derivazione, diciamo, cristiano-conservatrice, e voglia perseguire semmai non un cattolicesimo bigotto, ma una reale adesione, anche pratica e non solo ideale, a certi valori.

Così come la politica dei due forni, per un bipolarista convinto come me, non è che sia tanto entusiasmante, anche se il passaggio sulle alleanze mi è piaciuto: prima l'identità del partito, poi l'alleanza. Una cosa che avrei preteso di sentire da almeno un esponente del Pd allorché frequentavo ancora certi spazi, ma mi rassegno perché sono ligi a pensare all'ombelico, non alla politica
».

sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

i democratici
Testardi dentro



Vai al sito del Comune di Anzola dell'Emilia




BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
segnala il tuo blog su blogmap.it


Add to Technorati Favorites

Add to My Yahoo!

Add to Netvibes

http://www.wikio.it



Add to Google


Link al sito democraticiperlulivo.it
Link al sito ulivisti.it









Un impegno concreto: migliorare la vita degli Italiani
Un impegno concreto: migliorare la vita degli Italiani


Statistiche gratis

 

 

 



 




IL CANNOCCHIALE